La cantina

In uno degli angoli più suggestivi dell’Alta Valpolicella, sulla cima d’una collina morbida e soleggiata, una grande casa padronale domina la valle di Marano e la piana che la separa da Verona.

Un ampio portale in tufo permette l’accesso alla splendida corte: una barchessa a tre archi a tutto sesto, la torre colombara, il corpo residenziale signorile attiguo, le vecchie limonaie sottostanti il muro di cinta. L’edificio è anche sede dell’azienda. Vi trovano spazio la bottaia scavata nella pietra in cui si affinano l’Amarone e il Recioto, il magazzino dei vini, una sala degustazioni e un negozio.

Una nuova cantina, inaugurata con la vendemmia 2011, ospita invece a poche centinaia di metri dalla sede storica, il fruttaio per l’appassimento dell’Amarone e del Recioto, una tinaia e gli spazi logistici. Le moderne tecnologie di cantina si coniugano ai metodi tradizionali, in Novaia, nel pieno rispetto dell’ambiente. Qui Cesare, Giampaolo e i loro figli producono vino con il coraggio dell’innovazione ma nel pieno rispetto dei valori, dei costumi, del sapere, dell’arte del passato.

La produzione annuale è di circa 40.000 bottiglie, destinate per il 70% ai mercati esteri.

Torna a Azienda

Back To Top
campaing-ec

Usiamo i cookies per migliorare la tua esperienza nel nostro sito. Se ti va bene, clicca su "Accetta".

Più dettagli | Cookie Policy